Arte e donne a Palazzo Reale

Aprono o meglio riaprono, finalmente, anche i musei milanesi e Palazzo Reale a Milano – con nuovi orari e modalità – riaccoglie i visitatori per l’accesso alle mostre Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600, realizzata in collaborazione con Arthemisia, Divine e Avanguardie. Le donne nell’arte russa, realizzata in collaborazione con CMS Cultura, e Prima, donna. Margaret Bourke-White, realizzata in collaborazione con Contrasto.

Le mostre

Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600 in programma fino al 25 luglio 2021, è una mostra dedicata alle più grandi artiste vissute tra ‘500 e ‘600 come Artemisia Gentileschi, Sofonisba Anguissola, Lavinia Fontana, Elisabetta Sirani, Fede Galizia e molte altre. Le incredibili vite di 34 diverse artiste vengono oggi riscoperte attraverso oltre 150 opere, a testimonianza di un’intensa vitalità creativa tutta al femminile, in un singolare racconto di appassionanti storie di donne già “moderne”.

Divine e Avanguardie in programma fino al 12 settembre 2021, è invece dedicata alle donne nell’arte russa, protagoniste di un’atmosfera culturale, storica e sociale straordinaria. La mostra conduce i visitatori alla scoperta del ruolo delle donne nell’arte in Russia e degli intrecci tra storia, letteratura, musica e grande pittura, attraverso 80 capolavori provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo.

Prima, donna. Margaret Bourke-White prorogata fino al 29 agosto 2021, celebra la fotografa Margaret Bourke-White (New York, 1904 – Stamford, 1971), tra le figure più rappresentative ed emblematiche del fotogiornalismo, attraverso una selezione inedita delle immagini più iconiche realizzate nel corso della sua lunga carriera: oltre 100 opere provenienti dall’archivio Life di New York e divise in 11 gruppi tematici.

Orari e prenotazioni

Palazzo Reale è aperto da martedì a domenica dalle 10 alle 19.30 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura). Chiuso il lunedì. Per accedere alle mostre è obbligatoria la prenotazione per le giornate di sabato, domenica e festivi (da effettuare entro il giorno precedente la visita). Da martedì a venerdì è attiva la biglietteria in sede anche se la prenotazione resta comunque consigliata per evitare attese.

Proseguono le attività on line

Sono anche disponibili attività on demand riservate alle scuole e pensate per diversi livelli, dalle primarie alle secondarie, con l’obiettivo di raccontare ai ragazzi le donne nell’arte in diverse epoche.

Per i singoli visitatori sono sempre disponibili le registrazioni delle visite guidate on-line della mostra Divine e Avanguardie con lo storico dell’arte Stefano Zuffi: sala per sala un tour della mostra a distanza.

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito palazzorealemilano.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: