Amore e musica, Marianne & Leonard

Leonard and Marianne, Parole d'amore, cover

Amore, libertà e musica sono protagonisti del film evento eccezionale, sul gigante della musica d’autore Leonard Cohen e la sua musa ispiratrice Marianne Ihlen. Dopo la presentazione al Sundance Film Festival, MARIANNE & LEONARD. PAROLE D’AMORE arriva nei cinema italiani il 3 e il 4 marzo!

Una storia d’amore intensa quella tra Leonard Cohen e Marianne Ihlen che ha avuto il merito di essere generatrice di alcune tra le più belle canzoni dell’indimenticabile poeta della musica. In questo docu-film che porta la firma di Nick Broomfield (Kurt & Courtney) potremo rivivere attraverso autentici filmati d’archivio, testimonianze e immagini di repertorio, il racconto di questa breve e intensa relazione amorosa, nata nel 1960 sull’isola greca di Hydra e proseguita fino ad evolvere nel momento culminante della carriera artistica di Leonard Cohen. Un legame davvero particolare che, tra alti e bassi, ha continuato ad esistere per il resto delle loro esistenze e oltre. La morte li accolti – e li ha riuniti – nello stesso anno (il 2016) a pochi mesi di distanza l’uno dall’altra.

Una storia breve e intensa d’amore tra libertà e musica

Leonard Cohen acquista una casa nel settembre del 1960 sull’isola greca di Hydra presso la costa del Peloponneso. Una zona che negli anni tra il ’50 e il ’60 era meta e residenza abituale di artisti che si erano raccolti in una comunità bohémienne composta di scrittori, pittori, musicisti. Tutti mossi e uniti dal medesimo spirito libero e libertario.

Il giovane Cohen – che aveva da poco compiuto 26 anni – era già stato autore di Let us compare mythologies e The Spice-Box of Earth. Quel luogo per il poeta canadese, rappresentava l’ideale oasi di pace necessaria alla scrittura. Il documentario MARIANNE & LEONARD. PAROLE D’AMORE, di Nick Broomfield, ci porta alla scoperta di queste atmosfere che hanno fatto da sfondo alla storia d’amore tra Leonard Cohen e la sua musa norvegese, Marianne Ihlen.

Un’attrazione fatale che inizia quando Marianne posa lo sguardo sul “canadese dai capelli scuri, la coppola, le scarpe da tennis e lo sguardo intenso” e dura fino al 1967. Dopo essersi affermato come cantautore, Cohen si allontana da Marianne ma resta sempre e fino alla fine in contatto con lei. Lei è stata la musa ispiratrice dei testi di canzoni come ‘Hey, That’s No Way to Say Goodbye’, ‘Bird on the Wire’ e chiaramente ‘So long, Marianne

Ero un ventenne in cerca di avventura e divertimento quando sono arrivato sull’isola di Hydra, in Grecia. Ho avuto la fortuna di incontrare Marianne, l’amante di Leonard Cohen. Fu lei a convincermi a realizzare il mio primo film. Quello è stato uno dei periodi più magici della mia vita. Fare questo film ha significato tornare a quel punto di partenza” – racconta il regista.

Questo slideshow richiede JavaScript.

MARIANNE & LEONARD. PAROLE D’AMORE|Info e Trailer ufficiale

Il docu-film è distribuito nei cinema italiani solo il 3 e 4 marzo da Nexo Digital in collaborazione con i media partner Radio Capital, MYmovies.it, Rockol.it, Onstage


🎬 Se vi interessano contenuti come questo, vi consiglio la sezione MUSICA AL CINEMA 🎞🎼
❤Vi potrebbe interessare anche la lettura del contenuto seguente Marianne & Leonard e le parole d’amore

Annunci