Rosso Vintage, raccontaci di te 👩‍🦰

Rosso Vintage, racconto e auguri, diario di una visionaria

Rosso Vintage ok, ma perché?

Raccontami di te…” canta un noto artista italiano un po’ bistrattato. La cito perché spesso è un’esortazione che mi viene fatta. Sì, pare che io mi dedichi di più a raccontare gli altri che me stessa. 🤗

Vero è vero, ho sempre preferito dare spazio agli altri e – proprio come recita il motto del mio blog – far luce, creando riflessi…mi piace così.
Cioè, intendo dire che se racconto di altri, metto in luce qualità altrui, ma in fondo anche le mie o meglio la mia capacità di raccontarle.

Però siccome accolgo e raccolgo sempre i suggerimenti, per tornare alla domanda iniziale: “Perché Rosso Vintage?”

Rosso è facile intuirlo, è il colore dei miei capelli ma come racconto anche in una sezione di questo blog, dedicata alla mia presentazione è anche quello che identifica la passione – carburante per me essenziale in ogni cosa che faccio – o la pelle di un giubbotto da rocker o di un divano che fa da sfondo a un set cinematografico o che compare sul palco di un teatro o, ancora, il colore più utilizzato da molti pittori tra i miei preferiti, tra cui i preraffaelliti.

Rosso Vintage, racconto e auguri

Vintage è il mio amore per tutto ciò che ha il profumo di tempi andati, di bellezza ricercata, anche quella decadente o retrò, di film, di attori, di musica, di libri, foto, oggetti, vestiti… l’elenco potrebbe allungarsi parecchio. Vintage deriva dal vocabolo francese “Vendange” che significa vendemmia ed è particolarmente utilizzato per indicare i vini d’annata pregiati.

Ora, aggiungo che sono nata in una terra di vini – l’Oltrepo’ pavese – e adoro il vino rosso…e come il prezioso nettare degli dei ho un sapore robusto e vivace, note di testa e di naso speziate con sentori di cannella, pepe, miele e rosa, un temperamento fermo ma deciso e… direi che voilà, mi sono pure imbottigliata 🍷😅 , il ritratto è completo.

Concludo rivolgendo i miei Auguri a voi e alla mia creatura – Lo Specchio ArtMusic – che compie oggi 10 anni. Magari visto che ho rotto il ghiaccio (spero solo quello😉😎  ) tornerò nelle prossime puntate a raccontare qualcos’altro di me. Che dite, vi piace l’idea?
Ah, dimenticavo se volete scoprire anche la mia voce, potete ascoltarla in un audio-art che ho realizzato in prova al quale chissà, magari farò seguire anche altro (la qualità non è eccellente ma è decisamente…vintage anche lei 😉
Alla prossima!

Rosso Vintage e Lo Specchio ArtMusic, racconto e auguri
Rosso Vintage e Lo Specchio ArtMusic, racconto e auguri
«Raccontami di te se hai ancora voglia di parlare
Un po’ di verità stasera non può farmi male
Aiutami così almeno a non dimenticare
La vita che ‘cause’è raccontami raccontami di te
Di come riesci a respirare.
Questi giorni soffocati dalla solita allegria
Vuoti a perdere sui prati che la gente butta via
Questo tempo senza tempo che non ci accarezza mai
Dentro a un labirinto di cemento questa fabbrica di eroi!»
(
da Raccontami di te – testo di Federica Fratoni / Daniele Coro / Diego Calvetti, interprete: M.Masini)

📰Se apprezzate contenuti come questo, vi consiglio la lettura della sezione DIARIO
👉Per rimanere sempre aggiornati ⇒ AGGIORNAMENTI (FREE) ARTICOLI VIA MAIL

Annunci