Telemaco Summer School a Milano

Telemaco Summer School

Telemaco come il figlio di Ulisse che partì alla ricerca del padre

Il nome di questa Summer School deriva dalla figura del figlio di Ulisse che attraversò il mare con diverse difficoltà, per poter ritrovare il padre. Questo senso di smarrimento accomuna il mondo degli adolescenti di oggi. Soggetti che da sempre, sono visti come stranieri dal mondo degli adulti.

Attraverso una adeguata formazione e informazione  – che va dalla lezione frontale al workshop, dalla tavola rotonda al laboratorio e atelier con gruppi di parola – è possibile identificare la direzione migliore per la cura psicoanalitica in età adolescenziale, in modo da riuscire a rimettere in moto e in viaggio quelle “piccole barche”, che oggi si smarriscono nel grande mare della vita.

Aspettando la Summer School – il primo incontro introduttivo con interventi di Katia Filardi, Anna Stefi e Claudia Vattiato

Aspettando Telemaco Summer School
Aspettando Telemaco Summer School

Mercoledì 10 luglio  ha avuto luogo l’appuntamento introduttivo della Telemaco Summer School,  con la presentazione del libro di Massimo RecalcatiMantieni il bacio. Lezioni brevi sull’amore” (Feltrinelli 2019).

L’incontro – introdotto da Andrea Panico e coordinato da Francesca Tosarini – si è avvalso di interventi di Katia Filardi, Anna Stefi e Claudia Vattiato – intervallati da letture a cura di Andrea Di Silvio – che hanno messo in luce alcuni temi comuni che si possono riscontrare negli adolescenti.

Il primo elemento che determina l’ossatura principale delle riflessioni, è un sentimento di arrendevolezza, solitudine, una “anoressia sociale” che porta i giovani ad essere privi di entusiasmo durante un’età che – paradossalmente – dovrebbe essere decretata alla spensieratezza.

L’adolescenza è come una nascita, o meglio, è una rinascita ma è anche una morte al tempo stesso perché avviene un processo di trasformazione.  In questa rinascita dovrebbero essere coinvolti anche i genitori, invitati a riflettere e rivedere alcune dinamiche relazionali, che non contribuiscono alla crescita equilibrata dei figli.

Se da un lato infatti emerge la difficoltà da parte degli adolescenti ad esprimere i conflitti nei confronti dei genitori, dall’altro bisogna considerare anche l’ eccesso di “amorevolezza” e quell’atteggiamento amico da parte degli stessi, per paura di perdere la complicità, il legame con i figli.

Si è anche parlato di separazione. La separazione che determina la fine di ogni amore e che è al tempo stesso “una finestra sull’inconscio” – termine che nella psicoanalisi definisce il destino.

In definitiva come far capire l’amore ai ragazzi?  Tra i temi protagonisti del libro di Massimo Recalcati, c’è anche il tradimento, un “crollo”, un sentiero che conduce allo smarrimento di un ideale. Tuttavia dopo una giusta elaborazione, proprio da questo punto si può tornare a riconoscere e a conoscere nuovamente l’amore.

Le parole conclusive di Massimo Recalcati

Massimo Recalcati parlando del suo libro, ha ricordato ed evidenziato che la base di tutto, dell’assoluto è la Fede. L’amore è “essere fuori dal mondo” e al tempo stesso, l’amore è in grado di generare un nuovo mondo. Di amore è impossibile parlarne ma si deve e si continua a parlarne anche se gli unici – suggerisce – in grado di farlo pienamente sono i poeti.

La poesia infatti diventa una nuova lingua. In tal senso “mantenere il bacio” – come racconta nel suo libro – significa essere fedele alla nuova lingua. L’amore non è solo narcisistico, la passione amorosa non è prigioniera dello specchio, ma avviene nella rottura di uno specchio, nell’attraversamento di uno specchio. L’amore non è destinato alla ripetizione dello stesso.

Telemaco Summer School 1a edizione – Adolescenza quale cura

Telemaco Summer School locandina
Telemaco Summer School locandina

Un seminario intensivo, rivolto a psicoterapeuti, psicologi, studenti in formazione e a tutti coloro che sono interessati ad approfondire le tematiche legate all’adolescenza contemporanea.

Dopo il primo appuntamento introduttivo, la Telemaco Summer School entra nel vivo e prosegue con un laboratorio, una tavola rotonda, l’atelier, il cinematografo e un workshop nei giorni di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 luglio.

Tutte le attività si svolgono presso la nuova sede di Telemaco in via Pestalozza 12 a Milano (M2 Piola).

Per informazioni e iscrizioni scrivere a: telemacosummerschool@jonasonlus.it oppure consultare la pagina Facebook Telemaco Milano

Centri Jonas e la cura psicoanalitica dell’adolescenza

Telemaco di Jonas – nasce dalle teorizzazioni di Massimo Recalcati e dalla logica di cura dei centri Jonas. Si rivolge a ragazzi/e, singoli o gruppi di età compresa orientativamente tra i 14 e i 19 anni. Quella fascia di età che maggiormente vede manifestarsi disagi o sofferenze derivate da problemi relazionali, insuccessi scolastici, disturbi alimentari, attacchi di panico, depressioni, dipendenze patologiche, bullismo. Contestualmente offre agli adulti, genitori o persone direttamente coinvolte nel processo di crescita giovanile, un supporto.


♥Ulteriori contenuti relativi al libro “Mantieni il bacio.Lezioni brevi sull’amore” li potete trovare nel seguente articolo: Amore: un arte che si impara. Le “lezioni brevi” di Massimo Recalcati

♣Per rimanere sempre aggiornati ricevendo le notifiche di nuovi contenuti via mail ⇒ AGGIORNAMENTI (FREE) ARTICOLI VIA MAIL

Annunci