IL SOGNO VISIONARIO DI TERRY GILLIAM

IL SOGNO VISIONARIO DI TERRY GILLIAM è finalmente divenuto realtà. E – a parer mio – è un capolavoro…

IL SOGNO VISIONARIO DI TERRY GILLIAM. Ci sono voluti ben 25 anni. Una serie di eventi inattesi, calamità naturali e difficoltà – tra cui l’improvvisa malattia che colpì Jean Rochefort – durante le riprese del 1998, sembravano voler impedire la realizzazione di un sogno.

Proprio come accadde nel 1965 a Orson Welles. Una forza invisibile e misteriosa pareva ostacolare il racconto della storia dell’uomo che “lottava contro i mulini a vento”.

Nel 2001 nacque il docu-film Lost in La Mancha, realizzato dai registi Keith Fulton e Luis Pepe. Nel cast di attori, oltre allo sfortunato Jean Rochefort – scomparso il 9 ottobre del 2017 – anche Johnny Depp nel ruolo del co-protagonista Toby Grisoni.

Gilliam perse i diritti, ma non si perse d’animo. Nel 2006 riuscì a riottenerli e ricominciò a girare con cambi continui di cast e sceneggiatura. I risultati furono scarsi e, a causa di problemi finanziari, venne abbandonato il progetto nel 2016. La svolta arrivò nel 2017:

  • Il 27 febbraio iniziarono le riprese.
  • Cambio di location da Madrid alle Isole Canarie.
  • Attori protagonisti: Jonathan Pryce nei panni di Don Chisciotte e Adam Driver in quelli del co-protagonista Toby.
  • Il film venne terminato nei primi giorni di giugno.

Nella primavera 2018 uscì il primo trailer ufficiale e il film fu presentato – fuori concorso – al 71° Festival del Cinema di Cannes. Quando il traguardo sembrava ormai raggiunto, ecco sopraggiungere ulteriori dissidi che impedirono alla pellicola di partecipare alla prestigiosa competizione. Problemi legali – legati ai diritti – tra Terry Gilliam e l’ex produttore Paulo Branco.

Fortunatamente l’impavido Gilliam, riuscì a superare questo ostacolo. L’UOMO CHE UCCISE DON CHISCIOTTE giunse nelle sale cinematografiche francesi il 19 maggio 2018, per approdare in quelle italiane dal 27 settembre.

Attesa ampiamente ripagata per gli spettatori e i fan del visionario Gilliam.
Il risultato è strepitoso.
Onirico, divertente, dissacrante e ricco di poetica.
Bello come solo i sogni più impossibili sanno essere!


MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Annunci
Annalisa Belluco [Rosso Vintage]

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.