CINZIA MAMMOLITI: LA COMUNICAZIONE COME DIFESA

CINZIA MAMMOLITI «COME RENDERSI INATTACCABILI USANDO LE PAROLE» per DIFENDERSI DAI CONFLITTI. Un corso che insegna a contrastare la comunicazione aggressiva…

Comunicare è un termine che deriva dal latino e significa mettere in comune, condividere. Una necessità fondamentale nel nostro quotidiano. Viviamo in contesti in cui, siamo frequentemente soggetti a problematiche sociali come la manipolazione relazionale e ci possiamo trovare in difficoltà, nel dover fronteggiare conflitti e dinamiche aggressive.

Abituata come sono a scrivere e a creare paralleli con il mondo musicale, mi è  istintivamente venuta in mente una canzone degli Spandau Ballet dal titolo “Communication” che in una strofa recita: “Communication let me down” ossia la comunicazione mi ha deluso, mi ha buttato a terra.  Mi ha fatto riflettere sul fatto che le parole, utilizzate in modo improprio, possono creare – appunto – situazioni spiacevoli fino a ferire e a far male. Una vera e propria forma di violenza verbale, che può essere preambolo di attacchi più pericolosi.
Diventa pertanto importante, conoscere i metodi utili per evitare i conflitti.

Come?

La dottoressa Cinzia Mammoliti – voce autorevole in materia di manipolazione relazionale, relazioni perverse, crudeltà mentale, violenza psicologica, narcisismo perverso e psicopatia  lo spiega e lo insegna attraverso il corso “Come rendersi inattaccabili usando le parole“. Un percorso che propone l’apprendimento di alcune tecniche efficaci per fronteggiare e disarmare anche i manipolatori relazionali più incalliti.

CINZIA MAMMOLITI

Saper riconoscere la menzogna, le dinamiche di deresponsabilizzazione e colpevolizzazione è importante.

Applicare l‘assertività come stile relazionale, permette efficacemente di contrastare la comunicazione aggressiva.

  • Quali caratteristiche ha una comunicazione aggressiva e manipolatoria?
  • Che tipo di reazioni e conseguenze emotive suscita una comunicazione violenta?

Sono alcune – tra le domande – alle quali la Dottoressa Cinzia Mammoliti darà risposta e riscontro durante questo corso .

I posti sono limitati (max 25). Costo d’iscrizione € 80*


*Nella quota di partecipazione è compreso un libro in omaggio.
A tutti i partecipanti verrà data in #omaggio una copia del libro ” #Nonmifreghipiú, prontuario operativo per difendersi da manipolatori relazionali, #narcisistipatologici, #psicopatici & co. ” oppure del libro “#Perchèlamoreèunafavola, basta esserne convinte”. 

Il nuovo libro scritto da Cinzia MammolitiNon Mi Freghi Più  “Prontuario operativo per difendersi da manipolatori relazionali, narcisisti patologici, psicopatici & Co.” può essere anche ordinato scrivendo a: cecchiniallegra@gmail.com


Il prossimo appuntamento è per
Sabato 19 gennaio dalle 15 alle 19 presso UET
Via Privata della Torre 18, 20127 MILANO

Seguirà la data di
Sabato 26 gennaio
dalle 15.30 alle 19.30 Sala Vercelli presso Novotel

Corso Giulio Cesare 338/34
10154 TORINO

 

Se siete interessati, volete iscrivervi
– e/o avere ulteriori dettagli –
info@cinziamammoliti.it

Cinzia Mammoliti è autrice dei saggi “ I Serial killer dell’anima – i manipolatori sono tra noi: come riconoscerli, come evitarli, come difenderci da loro -” Ed. Sonda (2012) ;  “Il manipolatore affettivo e le sue maschere: l’identikit dei dieci manipolatori psicologici più pericolosi e tecniche per neutralizzarliEd. Sonda (2014) ; “Intervista a un narcisista perverso: viaggio nella mente di un sadico serialeRuna Ed. (2016) Nella trappola di uno psicopatico” Ed.Sonda (2018)


CINZIA MAMMOLITI. Criminologa, laureata in Giurisprudenza con specializzazione in Criminologia, Psicopatologia forense e Psicologia criminale. Docente, consulente e ricercatrice, tra i massimi esperti nazionali in materia di manipolazione relazionale e violenza psicologica. Un importante punto di riferimento per molte vittime di violenza, anche attraverso i canali social molto attivi e seguiti
(Cinzia Mammoliti sito ufficiale – Pagina Facebook ufficiale).

Nel giugno 2017 Cinzia Mammoliti è stata gradita ospite de Lo Specchio ArtMusic in occasione dell’uscita di “Perché l’amore è una favola (basta esserne convinte)“.

L’idea di realizzare un’intervista, nacque prendendo spunto da testi di alcune canzoni presenti – in particolare – nel panorama musicale italiano, che affrontano il tema “donne-amore”. Un piccolo estratto rappresentativo, ovviamente, dei molti brani che – svolgendo una ricerca – si possono scoprire e incontrare.  Ne uscì un confronto interessante che vi invito, se avete voglia di approfondire a (ri)leggere attraverso questo link.

Annunci

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.