FABRIZIO DE ANDRÈ. PRINCIPE LIBERO

FABRIZIO DE ANDRÈ. PRINCIPE LIBERO al cinema il 23 e il 24 gennaio e su Rai 1 a febbraio…

Fabrizio De AndrèPrincipe Libero. Una coproduzione RAI FICTION e BIBI FILM TV. Prodotta da Angelo Barbagallo, questa miniserie in due puntate, è stata scritta da Francesca Serafini e Giordano Meacci e diretta dal regista Luca Facchini.

FABRIZIO DE ANDRE'. PRINCIPE LIBERO_Luca Marinelli
Luca Marinelli

La storia di uno dei più grandi protagonisti della canzone d’autore italiana. In questo film, si raccontano ben 40 anni di vita, attraverso gli episodi più salienti.

L’adolescenza, le inquietudini, i primi passi nella creazione di parole in forma poesia inizialmente, che poi sono diventate canzoni indimenticabili nel suo vasto repertorio, grazie a quella famosa chitarra che gli venne regalata.

Libertà, esperienze personali e artistiche e soprattutto, l’amore e gli affetti. Temi che rivivono, attraverso gli occhi del protagonista Fabrizio De Andrè rappresentato dalla figura di Luca Marinelli e di quelle che sono state fondamentali nella sua vita.

Il Padre Giuseppe (Ennio Fantastichini) la mamma Luisa (Laura Mazzi) il fratello Mauro (Davide Iacopini),  Puny (Elena Radonicich), Dori Ghezzi (Valentina Bellè), i figli Cristiano e Luvi, i discografici, le amicizie importanti come quella con la scrittrice Fernanda Pivano (Orietta Notari) come Luigi Tenco (Matteo Martari) e Paolo Villaggio (Gianluca Gobbi) tra le interpretazioni, più vicine al vero.

FABRIZIO DE ANDRE'. PRINCIPE LIBERO_Luca Marinelli e Gianluca Gobbi
Luca Marinelli e Gianluca Gobbi

La scelta del ruolo protagonista, ha richiesto qualche tempo. Una meticolosa ricerca, proseguita fino ad individuare nel sorprendente Luca Marinellila persona più credibile” colui che aveva la sensibilità giusta e le caratteristiche idonee per entrare nella parte e “vestire i panni” del cantautore.

FABRIZIO DE ANDRE'. PRINCIPE LIBERO: Luca Marinelli e Matteo Martari
Luca Marinelli e Matteo Martari

Gli attori si muovono sullo sfondo di una fotografia stupenda, che ritrae il fascino degli scorci e dei panorami della città di Genova.

FABRIZIO DE ANDRE'. PRINCIPE LIBERO: il regista Luca Facchini
Il regista Luca Facchini

Una sceneggiatura frutto di un lungo studio e di una accurata preparazione, attenzione e ricerca. Un lavoro meticoloso, nel quale il sostegno di Dori Ghezzi è stato fondamentale e come lei dichiara “Fatta da persone giovani, che hanno avuto la possibilità di incontrare Fabrizio molti anni prima, sono cresciuti seguendo la sua musica, stando attenti a Fabrizio uomo”.

Sono stati operati anche alcuni compromessi, quelli che in un lavoro cinematografico spesso sono richiesti, in questo caso andando a “tradire” un po’ la realtà, pur mantenendo e restituendo tutta la vera essenza dei personaggi.

FABRIZIO DE ANDRE'. PRINCIPE LIBERO: Luca Marinelli ed Elena Radonicich
Luca Marinelli ed Elena Radonicich

La drammaturgia ha decretato anche alcune scelte più “dolorose”, come quelle di dover lasciare fuori dal film parecchie persone, collaboratori, amicizie importanti.

Nina, ad esempio, famosa per la canzone a lei dedicata, oppure l’amica “Encia” Lorenza Bozzano, amica di gioventù di  Paolo Villaggio e Fabrizio De Andrè.

FABRIZIO-DE-ANDRE.-PRINCIPE-LIBERO: Luca-Marinelli
Luca Marinelli

Costumi di scena, trucco, riprese video, primi piani intensi; tutto l’insieme, riesce a trasmettere la sensazione autentica dell’universo di Fabrizio De Andrè in forma molto realistica e con davvero poco di artificioso.

Molta cura è stata data anche alla parte musicale, in cui si scopre un sorprendente Luca Marinelli che ha studiato le canzoni. Nelle parti cantate, infatti, non è in playback come si potrebbe pensare ma le interpreta realmente, accompagnato da una base live realizzata per l’occasione, con veri musicisti.

FABRIZIO DE ANDRE'. PRINCIPE LIBERO: Luca Marinelli e Valentina Bellè
Luca Marinelli e Valentina Bellè

Nel film è presente anche una pagina “amara” della vita di Fabrizio De Andrè e Dori Ghezzi: quella del sequestro in Gallura. Una vicenda che li ha privati della libertà per quattro mesi e ha tuttavia visto crescere maggiormente il loro rapporto. Esperienza esorcizzata in musica, attraverso la creazione di un capolavoro come Hotel Supramonte.

Per chi Faber lo porta nel cuore, la visione di Fabrizio De Andrè. Principe Libero è davvero una gradita sorpresa e l’occasione per tornare a riscoprirlo ed apprezzarlo.

FABRIZIO DE ANDRE'. PRINCIPE LIBERO: Luca Marinelli
Luca Marinelli

Un film emozionante e ricco di poesia. Uno degli “effetti piacevoli” della visione cinematografica, che ho maggiormente gradito è stato poter condividere e percepire, una grande partecipazione collettiva, anche canticchiando le canzoni, assieme a chi come me, era presente all’anteprima.

Un film che non è un’agiografia. Fabrizio De Andrè ” diventa anche “spettatore” dell’impatto della sua arte…

“Penso che questo film piacerà soprattutto di più, a chi ha conosciuto veramente Fabrizio perché lo ritroverà.”(Dori Ghezzi)

“Fabrizio per me è un uomo che non ha mai trasformato l’etica in moralismo, l’estetica in estetismo o usato la conoscenza per asservire nessuna cosa altra, che fosse la libertà e quindi averlo potuto raccontare per me è stato un sogno. Sono orgogliosissimo ” (Luca Facchini – Regista)

“Mi sento tremendamente fortunato, è stata una esperienza veramente molto bella. Un grandissimo regalo” (Luca Marinelli attore protagonista nel ruolo di Fabrizio De Andrè)

“Io sono genovese, quindi per me “nato a pane e De Andrè”, che sono cresciuto nei vicoli, ha avuto un valore molto particolare. È stato molto bello.” (Davide Iacopini attore che interpreta il fratello Mauro De Andrè)

FABRIZIO DE ANDRÈ PRINCIPE LIBERO  viene distribuito in 300 sale cinematografiche il 23 e il 24 gennaio. Verrà poi trasmesso su Rai 1 il 13 e 14 febbraio.
L’elenco completo delle sale in cui verrà distribuito, come sempre è presente sul sito di Nexo Digital.

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Annalisa Belluco [Rosso Vintage]

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.