TURN BACK TIME – AQUA

ASCOLTI E RIFLESSIONI: NUOVA RUBRICA. PARTIAMO DA Turn Back Time degli Aqua.
Lo spunto per un tema che, vede protagonista l’impatto delle proprie scelte nel tempo.

Se potessi portare indietro il tempo.Se potessi trovare il modo. Ritirerei queste parole che ti hanno ferito“, canta Cher.

Francesco De Gregori, ne La Ragazza e la Miniera invece afferma: ” E se potessi tornare indietro, indietro io ci tornerei,se potessi cominciare daccapo, quello che ho fatto non lo rifarei.

E dice la sua anche Roberto Vecchioni in Se Tornassi Indietro: “Se potessi ritornare indietro, non perderei il tempo a piangere tramonti, a udire fiori, a sbirciare alle spalle, i miei amori perduti.

Insomma, se volete divertirvi a fare una ricerca, scoprirete davvero che di esempi, in campo musicale, ce ne sono tanti!

L’interrogarsi sul tema del “come sarebbe andata se fosse stata fatta una scelta diversa” ha origini remote.

Epicuro sosteneva che “tutto è dominato dal caso“, Crisippo diceva che “tutto è pieno di segni” e Marco Aurelio ed Aristotele erano dell’idea che le nostre scelte aprono o meno futuri condizionali o se vogliamo scenari/futuri paralleli diversi.

Una cosa è certa. Per quanto sia impossibile pensare di riportare indietro il tempo, sicuramente è vero che possiamo dare più attenzione alle nostre scelte presenti, anche quelle che ci sembrano più banali e insignificanti,che contribuiscono a creare il nostro futuro!

Nel 1998 uscì un film dal titolo Sliding Doors. Nella colonna sonora, c’è anche questa canzone di un gruppo dance-pop musicale danese/norvegese, in voga in quel periodo.

E voi cosa ne pensate?

Dite la vostra, lasciando un commento nella casella “Rispondi”.
La trovate, scorrendo in basso la pagina.
E…se volete proporre voi un tema, mandate una mail cliccando qui!

Alla prossima e…Grazie! 🙂

 

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Annalisa Belluco [Rosso Vintage]

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.