ROBERTO BOLLE – DANZA CON ME

Roberto Bolle “L’Étoile dei due mondi”,  apre le danze il primo giorno del 2018 su Rai 1 con un evento mediatico, che annovera un cast di grandi ospiti internazionali…

Roberto Bolle e Marco D'Amore
Roberto Bolle e Marco D’Amore

Un inizio d’anno all’insegna dell’eccellenza e della magia  con la partecipazione di Marco D’Amore e tra gli ospiti: Sting, Tiziano Ferro, Fabri Fibra, Virginia Raffaele, Pif, Miriam Leone e Geppi Cucciari.

Dopo il successo dello show dello scorso anno Roberto Bolle – La mia danza libera che ha conquistato pubblico e critica, la nostra eccellenza italiana nel mondo della danza, veste i panni non solo del ballerino ma anche del Direttore Artistico.

Roberto Bolle, Danza con me
Roberto Bolle – Danza con me

Roberto Bolle, ha mosso i suoi primi passi come ballerino, all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano e in questo luogo ne parla durante la conferenza stampa di presentazione:

“Dedicare una intera serata alla danza su una rete ammiraglia, è sicuramente una cosa di grandissimo valore. Iniziare l’anno all’insegna dell’arte e della danza , è un segno distintivo molto molto forte” – dichiara e sottolinea anche quanto rappresenti una responsabilità, quella di coinvolgere ospiti che sappiano emozionare e arrivare ad un pubblico numeroso.

Un lavoro durato mesi, anche per la complessità di dover trasporre in linguaggio televisivo idee che in parte nascono dalla danza teatrale. Una scelta accurata, che spazia nel repertorio di brani classici, neoclassici, contemporanei e includono coreografie di Roland Petit, Rudolf Nureyev e Mauro Bigonzetti alternate a creazioni inedite.

Caravaggio, Roberto Bolle con Melissa Hamilton
Danza con me – Roberto Bolle Caravaggio con Melissa Hamilton

Ad interpretarli, sono state chiamate stelle del balletto di fama internazionale come Polina Semionova, Melissa Hamilton e l’étoile di Parigi Léonore Baulac. Accanto a loro, sono presenti anche talenti come Timofej Andrijashenko e Andreas Lochmann e i Primi Ballerini del Teatro alla Scala di Milano, Nicoletta Manni e Claudio Coviello. E ancora Nicola Del Freo, Gioacchino Starace, Marco Agostino, Christian Fagetti, Matteo Gavazzi, Fabio Saglibene, Mattia Semperboni e Vittoria Valerio.  Sul palco, inoltre, si esibiscono anche le giovanissime allieve dell’Accademia della Scala.

Roberto Bolle e Fabri Fibra
Danza con me Roberto Bolle e Fabri Fibra

Il cast è formato da presenze scelte volutamente con caratteristiche differenti, nell’ottica di creare qualcosa di nuovo mettendo insieme elementi non usuali.

La bellezza della danza, l’armonia, la potenza e la forza di quest’arte unita a tanti altri elementi che abbiamo ricercato nei duetti con gli ospiti.” Sottolinea Roberto Bolle.

Roberto Bolle e Lil Buck
Danza con me Roberto Bolle con Lil Buck

Accanto al valore internazionale di ospiti come Sting e Tiziano Ferro ci sono Virginia Raffaele, Pif, Geppi Cucciari scelti appositamente per portare al programma leggerezza e ironia. Presenze inaspettate come Marco D’Amore Fabri Fibra che oltre ad esibirsi, introdurrà l’incontro tra Bolle e Lil Buck ballerino americano alla sua prima esibizione in Italia, definito il “re del jookin” (una delle discipline più spettacolari della street dance). Miriam Leone che introdurrà la parte dedicata alla passione.

Roberto Bolle con Ahmad, Danza con me
Danza con me Roberto Bolle con Ahmad Joudah

Oltre a questa rosa di personaggi, trova spazio anche la particolare presenza  di Ahmad Joudah con la sua storia coinvolgente. Il giovane ballerino siriano, che ha avuto un percorso contrastato anche da minacce di morte da parte dell’Isis, proprio attraverso la danza è riuscito ad avere la forza per affrontare pericoli e ostacoli e diventare simbolo universale del “valore salvifico dell’arte“.

Particolarmente intenso, sarà il momento della performance di Roberto Bolle e Ahmad Joudah che si esibiranno assieme, accompagnati live da Sting e la sua band con Inshallah, brano scritto dall’artista inglese nel 2016 e divenuto manifesto del dramma dei profughi.

Roberto Bolle – Danza con me si preannuncia come un evento unico e appassionante.
Una sfida che nasce dalla volontà di rivolgersi non solamente ad un pubblico di appassionati di balletto. Spera soprattutto, di arrivare ai giovani e svecchiare l’immagine della danza, riuscendo a far avvicinare a questo mondo anche chi non lo conosce nelle sue varie sfumature.

Spero che ci sarà un grande riscontro di pubblico ma in ogni caso sono sicuro della qualità, della bellezza e della forza di quello che abbiamo creato perché questo è il nostro intento. E sono anche sicuro che questo, a mio avviso, è anche il miglior tipo di servizio pubblico che la televisione può offrire.

Arte sublime, ma anche tanta leggerezza e ironia restano gli ingredienti principali di uno spettacolo che quest’anno si avvale ancora di più della sinergia con le più moderne tecnologie visual in real time che calano letteralmente la danza classica nella contemporaneità.”



Roberto Bolle – Danza con me in onda il 1° gennaio 2018 su Rai 1 alle 21.25

Uno spettacolo prodotto da Rai1 realizzato in collaborazione con la Ballandi Multimedia e con la consulenza artistica di Artedanza, scritto da Roberto Bolle, Luca Monarca, Federico Giunta, Pamela Maffioli, Giovanni Todescan. Si avvale, inoltre, del lavoro di un grande artista di fama internazionale come Michael Cotten, in veste di direttore creativo del programma.  Le scene sono di Luca Sala, la fotografia è di Fabio Brera. Regia di Cristian Biondani e coreografie inedite di Massimilano Volpini.

Photocourtesy e materiale stampa

Ufficio Stampa Zebaki

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Annalisa Belluco

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.