PINO DANIELE: IL TEMPO RESTERÀ

Pino Daniele manca dalle scene musicali da due anni. La sua memoria, è rimasta in quel patrimonio musicale, che l’artista ci ha donato.  A lui è dedicato il docu-film Pino Daniele – Il Tempo Resterà, che sarà nelle sale cinematografiche italiane il 20, 21 e 22 marzo.

 

Pino Daniele: Cantautore e musicista italiano, scomparso due anni fa. Nei quarant’anni che hanno caratterizzato la sua attività artistica, ha collaborato con diversi nomi prestigiosi, della scena musicale italiana e di fama internazionale come Chick Corea, Eric Clapton, Pat Metheny giusto per citarne alcuni tra i tanti.

Pino Daniele
Pino Daniele

È salito sui palchi di importanti festival e soprattutto è rimasto nel cuore di colleghi, gente comune e di tanti fan, specialmente della sua natia Napoli. E sarà proprio la città partenopea che ospiterà al Teatro San Carlo il  19 marzo , giorno del compleanno di Pino Daniele, l’anteprima del docu-film a lui dedicato: Pino Daniele – Il Tempo Resterà, prodotto da Sudovest con Rai Cinema e distribuito nei giorni successivi nelle sale dei cinema italiani, da Nexo Digital.

Un affascinante viaggio che ripercorre il percorso artistico di Pino Daniele, dagli anni ‘70 ai più recenti concerti prima della scomparsa. Immagini anche inedite, testimonianze di artisti e amici dell’artista napoletano. Un cast ricco. Performance musicali e preziosi contributi che, il regista Giorgio Verdelli, ha selezionato attraverso un lavoro di minuziosa ricerca, scorreranno sul grande schermo e saranno impreziosite dal contributo della voce narrante dell’attore Claudio Amendola.
Bellissime immagini di scorci della città dove qualcuno dice di vederlo ancora, perché in realtà, Pino a Napoli è più vivo che mai.

Il Tempo Resterà non è la biografia di Pino Daniele, ma per certi versi gli assomiglia molto” spiega il regista, Giorgio Verdelli. “Mi sono fatto guidare dalle canzoni e dalle frasi di Pino che sono diventate il filo conduttore del film documentario. Abbiamo voluto fare un percorso emozionale e siamo letteralmente saliti su un autobus (ribattezzato Vaimò, come il tour del 1981) che ci ha riportato nei luoghi della Napoli di Pino Daniele, per raccontare la sua idea di musica in movimento perenne, come la società di quegli anni che lui ha interpretato con una cifra innovativa e inimitabile”.

Una narrazione viscerale ed emozionante, che fa ben emergere oltre all’indubbio e grande talento artistico, l’animo poetico, di questo straordinario e indimenticabile “gigante buono” capace di trasmettere serenità e allegria o meglio Alleria, per citare uno dei suoi più noti brani. Proprio come capitò, quella volta che uno spettatore nel pubblico, gli urlò “impara a parlare” e senza scomporsi minimamente, Pino Daniele gli rispose con umiltà e con ironia nel suo napoletano: “Nun fa niente parlà, l’importante è sapè sunà”. Ironia che, teneva a difendere e a sottolineare, nel tentativo di spezzare quel luogo comune che attribuisce ai meridionali l’accusa di lamentarsi sempre.

Ph: Luciano Viti
Ph: Luciano Viti

Pino Daniele – Il Tempo Resterà, è stato riconosciuto come film di interesse culturale nazionale e Progetto Speciale dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo.
L’appuntamento è fissato per i giorni 20, 21 e 22 marzo. L’elenco completo delle sale dove verrà proiettato il film, può essere visualizzato sul sito della Nexo Digital.

Napul’è mille culure…” e Jamme Ja, Pino ci aspetta… al cinema!

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Annalisa Belluco [Rosso Vintage]

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.