Er.Do.Ni la casa degli Inediti

DOMENICA BORGHESE: viaggiando sul filo delle parole

Ci sono incontri che si fanno “per caso”. Il virgolettato lo utilizzo perché credo fermamente, che il caso non esiste. Esistono strade, vie parallele, distanze e tutto ciò che è destinato ad attraversare la nostra vita, ad un certo punto arriva ad incrociarsi con il nostro cammino. Con Domenica è avvenuto proprio così, semplicemente. Passioni comuni, la condivisione di una collaborazione, la rete. Domenica è un’autrice e scrive da molti anni…lascio che siano le parole di questa intervista a farvela conoscere!

Domenica Borghese
Domenica Borghese

Ciao Domenica, benvenuta su Lo Specchio! Ci presenti un po’ di te?

Grazie Annalisa! Sono entusiasta di essere stata contattata per questa intervista per Lo Specchio Blog Musiczine. Mi presento semplicemente così: sono nata nel 1980 nella splendida Sicilia. Sin dall’infanzia sono stata cullata dall’amore di mia madre e di mio padre, dalla musica, e dal profumo del mare fino all’età di 11 anni; adesso vivo in un piccolo paese di montagna nel cuore di quest’Isola ricca di bellezze, storia, arte, cose buone da mangiare e talenti da scoprire.

Sul tuo sito, tra le altre cose, dichiari di prediligere il cantautorato e il pop rock. Quali sono i tuoi artisti di “riferimento” nel panorama musicale e, indirettamente influenzano o hanno influenzato il tuo flusso creativo?

Musica
M come Musica

Cito i primi grandi nomi di grandi cantautori che mi vengono in mente d’istinto: Rino Gaetano, Fabrizio De Andrè, Riccardo Cocciante, Francesco De Gregori, Lucio Dalla, Ivano Fossati, Roberto Vecchioni, Angelo Branduardi, Franco Battiato, Vasco Rossi, Litfiba, Ligabue, PFM e via dicendo… ascolto tanta musica d’Autore, sia del passato che del presente. Mi perdo volentieri nell’ascoltare le canzoni, leggerne i testi, studiare su di essi. Prima di essere autrice sono un’ascoltatrice.

Sempre nella tua bio leggo che scrivi anche articoli per il periodico “Quo Vadis” dell’Unità Pastorale del paese in cui vivi. Le tematiche trattate intrecciano musica e fede. Quanto contano per te la fede e la spiritualità nella tua vita e soprattutto nel tuo lavoro?

La fede è per me ciò che cuore e ossigeno sono per noi esseri viventi. Quando mi chiedono: “Tu in cosa credi?”, la mia risposta è sempre la stessa: “Io non credo in una cosa, ma in Qualcuno: Gesù Cristo”.

Sogni

Tutti abbiamo dei sogni che teniamo custoditi in un “cassetto”. Per te qual’è il più prezioso e importante?

Sogni… tanti, tantissimi; realizzarli non dipende solamente da noi, ma anche da circostanze esterne come incontri, conoscenze, buona volontà, impegno, serietà… Ma io non sogno, non più, ho smesso di sognare perchè “Chi sogna dorme”, come dice il titolo di una canzone di cui ho scritto il testo e ne cito il ritornello: “Chi sogna dorme ma io sono sveglio / Chi sogna dorme ma io sono vivo / Chi sogna dorme e resta spento / Io desidero perchè sono sveglio, sono sveglio e soprattutto vivo!”. Mi sono svegliata dai sogni, cioè dalle illusioni, scontrandomi con la realtà e le delusioni, ora ho imparato a desiderare con forza, mi impegno con serietà, per realizzare ciò che voglio, e il “miracolo” è che non sono sola e oggi comprendo l’importanza dei “no” che ho ricevuto.

pensieri e parole
P come Pensieri e Parole

Non solo musica. In rete, si trovano anche diversi aforismi scritti da te. Come spesso accade, queste frasi vengono condivise sui social. Che significato assume vedere una tua citazione diventare la “voce” di altri?

È un mix di emozioni tutte belle e positive che mi entusiasma. Sento di essere vicina a chi condivide i miei pensieri, frasi, aforismi… Spesso ricevo anche splendide e-mail e messaggi da persone che mi contattano solo per dirmi che “quella frase è stata di aiuto”. Mesi fa una signora mi ha scritto una bellissima e-mail, decisamente incoraggiante e di sostegno; parte della mia risposta è stata questa: “Come autrice sarei nessuno se non ci fosse chi mi segue e mi fa conoscere, condividendo ciò che scrivo e che sto facendo. È grazie al sostegno delle persone “estranee” che si emerge; all’affetto e alla stima di chi crede in te e ti supporta in ciò che fai”.

Scrivere
S come Scrivere

Dal 1998 al 2014, hai collaborato con diversi artisti nelle vesti di autrice. Scrivere per se stessi è forse più “semplice” perché si racconta o ci si racconta… cosa significa e cosa comporta scrivere testi per altri?

In 18 anni e più di gavetta, che ovviamente continua e ne vado fiera, mi è capitato di scrivere dei testi su melodie, seguendo tematiche che mi erano state suggerite, altre volte ho proposto dei testi che avevo già scritto, che hanno ricevuto consenso positivo dagli artisti coi quali ho collaborato e collaboro, e sono diventati la “parte letteraria” di alcune canzoni già pubblicate, mentre altre stanno ancòra cercando “la voce” che le canterà. Credo nello scambio di buone idee; se c’è sintonia, una buona dose di umiltà, rispetto, e l’intelligenza di comprendere l’importanza della collaborazione, ciò che nasce dai suggerimenti è miglioramento, ecco cosa comporta, nel mio caso, scrivere per altri.

Esiste un testo nella produzione artistica di altri che ti ha fatto dire: “Questo potrei averlo scritto io” oppure “Avrei voluto scriverlo io”?

Esistono centinaia di testi e più, di canzoni che per me sono dei capolavori. Non ho la presunzione di dire “Questo potrei averlo scritto io”, ma di certo ho detto “Avrei voluto scriverlo io”.

Er.Do.Ni la casa degli Inediti
Er.Do.Ni la casa degli Inediti

Ai giorni nostri, sembra essere sempre più urgente la necessità di “fare rete” per riuscire ad unire sinergie e cercare di creare qualcosa di qualità… Tu e altri due giovani autori, avete creato Er.Do.Ni – La casa degli Inediti. Nello specifico di cosa vi occupate esattamente e quali sono i requisiti per poter entrare a far parte, come artisti ovviamente, del vostro circuito?

Er.Do.Ni è lo pseudonimo che abbiamo scelto Eros Pancrazi, io e Nicodemo Caligiuri per “battezzare” la nostra collaborazione musicale, ed è composto dalle prime due iniziali dei nostri nomi. Nello specifico siamo un team di Autori tutti regolarmente iscritti alla S.I.A.E. e creiamo brani inediti. Eros e Nicodemo sono due bravissimi autori di musica e parole, e la nostra idea l’abbiamo concretizzata nella volontà di voler collaborare direttamente con cantanti, interpreti, band di talento, per i quali abbiamo iniziato a scrivere canzoni e che seguiamo passo passo e con cura fino alla pubblicazione di singoli, EP o LP. Parallelamente ognuno di noi porta avanti altri progetti artistici; siamo liberi e totalmente a favore della musica indipendente nel rispetto di tutti, sia tra noi autori, sia nei confronti degli artisti, e nel rispetto delle regole. Oltre al talento un artista deve possedere la buona volontà, un buon carattere e tanta determinazione. Noi non promettiamo il successo a nessuno, però mi prendo la responsabilità di dire che Er.Do.Ni è una nuova realtà nel mondo della Musica Italiana. Per conoscerci basta visitare il nostro sito web  e contattarci inviando una e-mail. Siamo presenti su i maggiori social netwok e chi vuole può seguirci sulla nostra pagina ufficiale di facebook.

D come Domenica
D come Domenica

Scrittura, musica ti prendono immagino gran parte del tempo. È fondamentale, tuttavia, avere anche una sorta di giardino privato, nel quale tornare ogni tanto a ricaricare le pile o semplicemente per rilassarsi. A cosa ti piace dedicarti nel tempo libero?

Nel tempo libero dormo… No, scherzo! Penso, scrivo, leggo, guardo film, dipingo, esco con gli amici e parlo al telefono con quelli lontani, e ascolto musica ovviamente! Amo anche i momenti di silenzio e solitudine, osservare la natura e guardare il cielo di notte, questo mi rigenera davvero, e tutto ciò è fonte di ispirazione, la vita in sé è la Musa perfetta, al di là di ciò che accade nel bene o nel male.

Non posso che trovarmi d’accordo con le parole con cui Domenica conclude questa intervista. Del resto, aggiungo anche che, le alchimie non le cerchi, sono loro che trovano te.
Grazie di cuore Domenica!

Photocourtesy:
Domenica Borghese e Er.Do.Ni La casa degli Inediti
immagini di corredo royalty free

Riferimenti web:

Domenica Borghese – Sito web
Er.Do.Ni La casa degli Inediti

 

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Annalisa Belluco [Rosso Vintage]

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

1 commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.