¡Grita La Noche! L’onda latina/genovese dei Pedro Navaja SoundMachine/autoproduzione maggio 2015

cover iGrita La Noche!Ha i “colori dell’estate” ¡Grita La Noche!, album dei genovesi  Pedro Navaja SoundMachine. Uscito il 21 maggio scorso, è il loro secondo lavoro, autoprodotto, dopo Barrio Pachanga del 2012.

Un caleidoscopio musicale che spazia tra ritmi e sonorità “pachanga”: dalla cumbia al reggae, dallo ska al punk, ragamuffin, tango e tarantella.  Un mix di connotazione latina che richiama alla memoria, artisti come Manu Chao, Roy Paci & Aretuska – per citarne un paio – che, come leggiamo nelle loro note biografiche, fanno parte del bagaglio di influenze che caratterizzano le origini di questa band.
Dodici le canzoni che compongono questo album, piacevole all’ascolto e che specialmente agli appassionati del genere, non mancherà di scatenare quell’irrefrenabile desiderio di saltare e ballare sulle note di quest’onda musicale multietnica.Pedro Navaja Sound Machine foto band

I Pedro Navaja SoundMachine si sono esibiti, dal 2013, in occasione di festival importanti affiancando anche artisti Pedro Navaja Sound Machine bandcome Zulu 99 Posse, Zibba e Almalibre (oltre a Roy Paci & Aretuska). Recentissima la loro partecipazione al Festival di Music for Peace di Genova, lo scorso 30 maggio.

La nostra consueta curiosità sull’etimologia del nome della band, ci porta a scoprire che…Pedro Navaja è un tributo alla canzone salsa di Ruben Blades.

Non ci resta che augurarvi buon ascolto e buona estate!

¡Grita La Noche è disponibile su diverse piattaforme digitali come: Itunes, Spotify, Google Play e Amazon Music.

Pedro Navaja SoundMachine Line-up:

dal Messico: Valeria Nieves (Voce),

dal Salento: Andrea Palermo (Chitarra e Voce),

dal Cile: Kiangpo Hau (Basso),

dallo Sri Lanka: Kasun Dias (Batteria)

dalla Liguria: Mario Martini (Tromba), Tony Carvelli (Trombone), Cecco Michelazzi (Sax).

¡Grita La Noche tracklist: cover iGrita La Noche!

  1. Santera
  2. La Palomita
  3. Rumba de Luna
  4. El Macaco
  5. Bangra
  6. La Calavera
  7. Wake Up
  8. Popolo
  9. Camaron
  10. Dinero
  11. Genova Changò
  12. Violeta

Photocourtesy: Pedro Navaja sito web ufficiale
Pedro Navaja su Facebook

Grazie a Frank Lavorino, Ufficio Stampa Blob Agency Bologna

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Annalisa Belluco [Rosso Vintage]

MusicArt Blogger, web content editor, comunicazione e promozione.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.