IL 25 GIUGNO DA MILANO BRILLERA’ UNA NUOVA STELLA: “GUIDING STAR”: LA BANDANCE CANTA PER JACKO E PER I BIMBI DELL’OSPEDALE SAN PAOLO.

8034034760243-150x150

COMUNICATO STAMPA

Dal mondo della dance un tributo musicale a Michael Jackson con finalità benefiche

 

LA BANDANCE CANTA PER JACKO E PER I BIMBI DELL’OSPEDALE SAN PAOLO

Venerdì 25 giugno tutto il mondo si fermerà qualche istante per ricordare una stella del firmamento musicale che ha lasciato un segno incancellabile del  suo splendore.

A un anno esatto dalla scomparsa di Michael Jackson sarà soprattutto il mondo dello spettacolo e della musica a celebrare un doveroso tributo a colui che è stato universalmente riconosciuto come il “re del pop” e proprio sulla scia di questo omaggio merita attenzione il progetto Bandance.

Dietro il nome di questo estemporaneo gruppo musicale si celano nove illustri artisti della musica dance made in Italy dagli anni ’80 fino ad oggi, che hanno deciso di coniugare il tributo a Michael Jackson con un’operazione benefica a favore del reparto pediatrico dell’Ospedale San Paolo di Milano.

Per arrivare a questo scopo i nove cantanti si sono dati appuntamento in studio di registrazione ad interpretare una dolcissima e suggestiva ballad  intitolata “Guiding Star” e dedicata a Michael Jackson che è stata poi inserita in un CD singolo e proprio il ricavato della vendita del disco costituirà la donazione a favore del nosocomio milanese.

In aggiunta al valore musicale del brano e al lodevole scopo umanitario, suscita piacevole curiosità la composizione del gruppo di interpreti poiché le voci che si alternano nelle strofe del brano e che si uniscono in perfetta alchimia nel bellissimo refrain corale spaziano da quelle di star della Italo Disco d’antan come Ryan Paris (indimenticabile la sua “Dolce Vita”), P.Lion (autore del tormentone anni ’80 “Happy Children”), Miko Mission (ai vertici delle charts d’epoca con “How Old Are You”) a quelle di affermati esponenti della Italodance contemporanea come Vivian B (ex solista del duo Da Blitz), Kim Lucas, Neja, Luca Zeta, Nathalie Aarts (dal duo The Soundlovers) e Be Angel.

Ovviamente tutti gli artisti della Bandance hanno prestato la loro opera a titolo gratuito e confidano nel buon esito dell’operazione affinché l’omaggio a Michael Jackson possa essere anche un modo per ridare il sorriso a tanti bambini grazie al sostegno di chi si prende cura di loro nei momenti difficili della malattia.

Il disco (pubblicato dall’etichetta Pull Music e distribuito da Self Distribuzione) sarà in vendita dal 25 giugno, lo stesso giorno in cui moltissime emittenti radiofoniche inizieranno contemporaneamente a programmare “Guiding Star” sulle loro frequenze.

Ecco il link di Self dove poterlo acquistare dal 25 Giugno.

There’s a place in your heart
And I know that it is love
And this place could be much
Brighter than tomorrow
(Heal The World – M.Jackson)

Annunci

Rispondi